PARTNER

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Ufficio Nuovi Diritti della CGIL Marche fornisce:

Accoglienza, consulenza e tutela sui temi riguardanti le condizioni sociali e lavorative delle persone LGBTQ (lesbiche, gay, bissessuali, transessuali, transgeder, queer), promuovendone la parità di trattamento in materia legislativa, di occupazione e formazione.

Accoglienza, consulenza e tutela su ogni forma di discriminazione basata sulla razza, origine etnica, religione, genere, sesso, orientamento sessuale, identità di genere

Accoglienza e consulenza sui temi riguardanti le famiglie di fatto.

Accoglienza e consulenza sui temi riguardanti omogenitorialità.

Inoltre promuove:

l’educazione al rispetto e alla tutela delle diversità.

la laicità nelle istituzioni.

Responsabile CINZIA MASSETTI   c.massetti@marche.cgil.it

 

SOSTENITORI

 

AMIGAY – ASSOCIAZIONE MEDICI E PERSONALE SANITARIO

AMIGAY, Associazione Medici e Personale Sanitario, Lgbt e Gayfriendly, nasce nel 2018 e si ispira alla GLMA, Associazione Medici Lgbt Americana, grazie alla quale esiste il concetto di Medicina di Genere  Lgbt e la Ricerca Scientifica ed Epidemiologica in campo sanitario sulle persone Lgbt.
In Italia questo significa:
1) Ottenere la Completa Depatologizzazione dell’Omosessualità, oggi definita ipocritamente come egodistonica;
2) Ottenere la definizione ufficiale di “Genere” inclusiva dell’OMS;
3) Garantire ufficialmente il contrasto attivo all’Omofobia Sanitaria;
4) Garantire l’inserimento ufficiale del Diritto al Coming Out e del  Sostegno al Coming Out del personale sanitario, dei pazienti e dei loro parenti;
5) Realizzare i Corsi di Formazione in Sex Orienteering e Medicina di Genere LGBT, per tutti i Medici e il Personale Sanitario, finché non ci  sarà un obbligo formativo nel merito a livello regionale o nazionale

 

ASSIST – ASSOCIAZIONE NAZIONALE ATLETE

Assist, Associazione Nazionale Atlete, nata nel 2000 da cinque ex atlete tra cui la grande campionessa del volley Manù Benelli, si propone di tutelare e rappresentare i diritti collettivi delle Atlete di tutte le discipline sportive operanti a livello agonistico, e degli operatori e operatrici dello sport femminile, inclusi allenatori, manager sportivi, dirigenti.
Assist ha come obiettivi statutari la sensibilizzazione di tutti i temi riguardanti la parità di diritti nello sport, la parità di accesso alla pratica sportiva, la cultura sportiva in generale, il contrasto alla omotransfobia e alla violenza di genere nello sport. Assist, a tal fine, organizza eventi e convegni di studi  e produce materiali promozionali cartacei o multimediali, sostiene eventi e iniziative di carattere sociale e culturale.

 

ARCI LIBERO SPAZIO STAY HUMAN

Arci Libero Spazio Stay Human è il circolo Arci più rappresentativo della città di Ascoli Piceno, attivo dal 2012 nel campo della lotta alle discriminazioni di ogni genere e nel sostegno alla causa antifascista e antirazzista. Arci Libero Spazio Stay Human ha partecipato allo Sveglia Italia ad Ancona nel gennaio 2016 ed ha promosso nel 2017 nel capoluogo piceno, assieme a molte altre sigle, l’iniziativa “50 sfumature di genere” fatta di incontri con esperti nel mondo della psicologia,  della comunicazione,  della sessuologia e dei diritti. Svolge quotidianamente la propria attività sul territorio con banchetti, informative e attività culturali con biblioteche e librerie cittadine.

 

I SENTINELLI DI ASCOLI PICENO

I Sentinelli di Ascoli Piceno nascono nel 2016, dopo aver valutato necessaria la presenza sul territorio piceno di un gruppo che si occupasse in modo specifico di diritti civili e di sostegno alla Legge Cirinnà,  allora in fase di dibattito e poi approvata. Come gruppo, abbiamo subito partecipato allo Sveglia Italia di Ancona e abbiamo fatto una nostra prima apparizione anche su di una emittente televisiva locale. Abbiamo poi organizzato molti banchetti per spiegare la Legge Cirinnà ed abbiamo incontrato ragazze e ragazzi nelle scuole superiori cittadine per parlare di lotta a omotransfobia e a altre discriminazioni. Nel 2017 abbiamo partecipato attivamente all’organizzazione di “50 sfumature del genere”, iniziativa tenutasi proprio ad Ascoli con la collaborazione di numerose realtà locali. Siamo costantemente attivi sul territorio per mettere in evidenza difficoltà vissute in prima persona sul territorio da persone LGBTQ+.

 

FABRIANO ARCOBALENO

Una piccola grande realtà, che nasce nel 2015 da un gruppo di giovani, che hanno voluto dare un forte segnale alla loro città. Abbiamo anche  collaborato all’organizzazione di “SVEGLIATITALIA” del 23 gennaio 2016 in Ancona. Un faro arcobaleno in una vecchia città di provincia.

UISP PESARO E URBINO

L’obiettivo della Uisp (Unione Italiana Sportpertutti) è quello di favorire un confronto tra i vari soggetti istituzionali e associativi che si occupano dei diritti delle persone Lgbtqi, spesso emarginate e discriminate, quindi costrette ad affrontare problematiche e difficoltà per affermare la propria identità.
L’Uisp ha avviato un percorso di interazione con le persone e le atlete Lgbtqi, con le associazioni, le istituzioni, i rappresentanti del mondo accademico impegnato su questo fronte per provare ad immaginare una nuova cultura nelle relazioni e nei diritti del mondo Lgbtqi.
Compito della Uisp è quello di educare e di promuovere una cultura dei diritti per tutte e per tutti, per uno sport e una società più attenta e sensibile alle differenze.